Padova, Cestaro: “Niente scuse, con l’Albinoleffe bisogna vincere”

Il presidente del Padova Marcello Cestaro ha fatto visita nel pomeriggio alla squadra, che domani affronterà l’Albinoleffe con l’obiettivo di ritrovare la vittoria dopo un mese di febbraio difficile. “Bisogna assolutamente cominciare a vincere – ha detto ai giornalisti al termine del colloquio coi giocatori -, il freddo è passato, abbiamo recuperato diversi giocatori e adesso non ci sono più scuse. Voglio la vittoria sull’Albinoleffe“. Il patron dei biancoscudati ha parlato anche dell’incontro avvenuto ieri col presidente della Lega di B, Andrea Abodi: “Abbiamo parlato di diversi argomenti, fra cui la B a venti squadre e i problemi del nostro calcio. Gli ho chiesto una tavola rotonda con gli altri presidenti, non in Lega ma in un ambiente neutro esterno. Mi sono anche offerto di invitare tutti i miei colleghi, magari a Bologna, e di dare una mano per organizzare questo incontro e per parlare di tutti i problemi della categoria, arbitri compresi. Abbiamo visto quello che è successo a San Siro”. Infine un commento su Francesco Ruopolo, che mercoledì sarà ascoltato dal procuratore federale Palazzi nell’ambito dell’inchiesta calcioscommesse:  “Ruopolo è uno dei tanti coinvolti, secondo me finirà tutto in una bolla di sapone. La società è disponibile a dargli una mano, per quanto mi riguarda Ruopolo ne verrà fuori”.

Notizie Correlate

Commenta