Reggina, Castiglia: “Rientro? Non mi aspettavo la maglia da titolare a Pescara”

Ivan Castiglia (Getty Images)

Titolare nel rotondo successo contro il Pescara, Ivan Castiglia, non ha nascosto la soddisfazione per essere tornato a giocare con la Reggina in una gara così importante: “Ho lavorato sodo, senza mai perdere entusiasmo e voglia di migliorarmi. Ho cercato di mettere sul campo, in allenamento, giorno dopo giorno al Sant’Agata, quello che mi chiedeva mister Gregucci. La maglia da titolare a Pescara non me l’aspettavo. E’ stata una bella sorpresa, uno stimolo in più” ha spiegato il giocatore che ha poi parlato della propria condizione atletica e del lento recupero verso la forma migliore: “I problemi accusati nel finale di gara sono alla spalle. Abbiamo speso moltissime energie e per me che non giocavo in campionato da oltre un mese non è stato facile arrivare al 90′. Sono felice di esserci riuscito facendo appello alla grinta ed alla voglia di dare il mio contributo per una vittoria”. Il centrocampista si è soffermato anche sulla gara contro la formazione di Zeman evidenziando l’ottimo lavoro di tutta la squadra: “Abbiamo offerto una prestazione di assoluto livello ed è bene sottolineare che siamo stati noi a vincerla e non il Pescara a perderla” e, a proposito del Pescara, il centrale amaranto ha espresso parole di stima e apprezzamento per la formazione abruzzese e per il lavoro di Zeman: “Quella di Zeman è una formazione fortissima e sono sicuro lotterà fino alla fine per la promozione diretta, all’Adriatico ci siamo imposti perchè siamo stati superiori in tutte le zone del campo ed in ogni momento della gara”. Per quanto riguarda il proseguo del campionato Castiglia ha voluto ribadire l’intenzione di dare seguito ai risultati fin dalla gara di sabato contro l’Ascoli: “Dobbiamo far in modo, però, di incanalare correttamente l’entusiasmo. Non dobbiamo sentirci arrivati, abbiamo semplicemente dimostrato di poter esser all’altezza di qualunque avversario. Ma già sabato abbiamo la prova d’appello: se non facciamo risultato con l’Ascoli vanifichiamo tutto” e, proprio a proposito dei bianconeri, il giocatore ha spiegato che: “Sono una squadra tosta, che ha appena bloccato il Sassuolo e può metterci in difficoltà, rimanendo chiusa dietro. Vogliamo di dare continuità agli ultimi risultati e vendicare il pareggio dell’andata” ha concluso Castiglia.

Notizie Correlate

Commenta