“Cristiano Doni è stato carico di dettagli e non è stato avaro nel raccontarli. Oggi c’era solo da aggiungere dettagli per la procura federale”. Così il legale dell’ex capitano dell’Atalanta al termine dell’interrogatorio del suo assistito nell’ambito dell’inchiesta sul calcioscommesse.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here