Calciomercato, ESCLUSIVO/ Lepore: “Aspetto il Varese, ma ci sono Reggina e Modena”

Nel futuro di Franco Lepore potrebbe non esserci più il Varese. Il talentuoso esterno offensivo aspetta sempre una proposta per prolungare il contratto, in scadenza tra quattro mesi, ma non mancano gli interessamenti di altre società. In questa intervista esclusiva a SerieBnews.com, il 26enne leccese parla delle prospettive del Varese, attualmente sesto in classifica, e svela i nomi dei club più importanti che si sono messi sulle sue tracce:

 

Il Varese pensa più a superare il Padova o a mantenere la sesta piazza?

“Puntiamo più in alto possibile. Prima c’è da raggiungere la salvezza, poi punteremo sempre più in alto”.

 

Con Sannino, il Franco Ossola era un bunker. Quest’anno, fin qui solo quattro successi interni. Come mai?

“Me lo  chiedevo anch’io, con alcuni compagni che c’erano negli anni passati. Inizialmente facevamo un po’ di fatica col precedente allenatore a preparare le partite. I nuovi arrivati sentivano tanta pressione, essendo imbattuti in casa dal 2008. Stiamo ritrovando la forza casalinga, speriamo anche in vista di venerdì”.

 

I nuovi acquisti vi hanno dato slancio ma ti hanno tolto spazio…

“Sono arrivati dei buoni giocatori, come Rivas, Granoche, Pettinari e Plasmati. Tutti giocatori importanti, che sono arrivati per darci una mano togliendo un po’ di spazio a me. Si sa com’è il calcio, andiamo tutti avanti per la stessa strada, verso l’obiettivo che ci siamo posti che è di arrivare sempre più in alto”.

 

La società ti ha dato segnali per il rinnovo?

“Ancora non ho saputo niente, il mio procuratore non è stato contattato. Per il momento tutto tace. Se si faranno avanti è ben accetto. Sono rimasto a Varese sapendo di giocarmela con gli spazi ristretti. Mi aspetto un’offerta da parte della società. Altre squadre? La mia priorità è il Varese, ma prima si fanno vivi meglio è”.

 

Si è già fatto avanti qualche altro club?

“A gennaio il mio procuratore ha parlato con qualcuno. Sta lavorando. Per adesso penso al Varese”.

 

È vero che la Reggina è interessata?

“Sì, se ne è parlato a gennaio sapendo che si può fare a giugno. Dipende dai progetti della società. Se ne è parlato anche col direttore del Modena: mi voleva, ma l’allenatore giocava col 4-3-1-2 quindi senza esterni”.

 

Quindi Reggina e Modena sono interessate per giugno?

“Se a Modena rimane il direttore, credo di sì. Chissà che non esca qualcos’altro. Spero di fare qualche presenza in più, qualora malauguratamente il Varese non si facesse avanti”.

 

Paolo Ficara

Notizie Correlate

Commenta