Serie B, ESCLUSIVO/ Massimo Piscedda: “Contento per le convocazioni, ma continuiamo a lavorare”

Massimo Piscedda

La settimana delle Nazionali ci ha confermato che ormai c’è grande interesse nei confronti della Serie B. Sono infatti 22 i giocatori convocati tra Italia, U21 e U20, ragazzi che hanno dimostrato sul campo tutto il loro valore. Abbiamo raggiunto, in ESCLUSIVA per SerieBnews.com, il tecnico della B-Italia Massimo Piscedda. Chi meglio di lui ci poteva raccontare il momento vissuto da questi giovani?

Mister, cosa ha pensato dopo tutte queste convocazioni?
“Sono stato contentissimo, ma il merito del progetto B-Italia va al Presidente Abodi. Se l’è inventato e ci ha creduto, portandolo avanti. Ora stiamo vedendo i frutti, ma non ci vogliamo fermare. Ogni anno deve andare meglio”.

La B-Italia ormai è una realtà, voi siete pronti a dare alternative a Ciro Ferrara?
“Il mio lavoro è quello di fornire più alternative e possibilità per i ragazzi e per l’Under 21. Per ora ci stiamo riuscendo, anche grazie a un grandissimo lavoro di collaborazione con Ciro Ferrara. La Serie B ha abbassato l’età media e punta sui giovani, questo è solo un motivo di vanto”.

Insigne, Verratti, De Luca, chi è pronto per la Serie A?
“Guardando la Serie A attuale, al di là delle battute, penso che ogni buon giocatore di B sia pronto a fare il salto. L’unico problema è abituarsi alla categoria, ma credo che tutti questi giovani siano proiettabili verso la A”.

Prossimi impegni della B-Italia?
“Ci è saltata la tourneèe per via del maltempo, nella settimana di sosta dovevamo partire ma si giocavano 4 partite e abbiamo interrotto tutto. Presto ci sarà uno stage e un’amichevole contro l’Ungheria probabilmente”.

M.F.

Notizie Correlate

Commenta