Livorno, il famoso ”progetto triennale” del Presidente Spinelli ha subito un brusco rallentamento

Aldo Spinelli

All’inizio della scorsa stagione, il Presidente del Livorno Aldo Spinelli, all’indomani della retrocessione dalla Serie A, aveva parlato di un iniziale ridimensionamento dovuto alla mancanza dei soldi derivanti dal massimo campionato, con un progetto triennale basato sui giovani che avrebbe potuto riportare la squadra nei piani alti nel minor tempo possibile. Il primo anno sarebbe stato di assestamento, il secondo di consolidamento e il terzo sarebbe stato quello decisivo per il salto in alto. Purtroppo le cose non stanno andando come previsto. Dopo aver sfiorato l’aggancio ai playoff lo scorso anno, questa doveva essere l’occasione giusta per inserirsi nel discorso promozione e provarci fino in fondo. Ma i fatti hanno parlato in modo diverso. La squadra è andata via via spegnendosi e il mister Novellino è stato esonerato perchè la squadra stava sprofondando verso il basso. Con mister Madonna le cose sono migliorate, ma fino a un certo punto e senza poter fare sogni di gloria. Il massimo che si potrà ricavare da quest’annata sarà una salvezza tranquilla e niente più. Il famoso progetto triennale si è quindi un pò bloccato e a meno di clamorosi exploit, sempre possibili, i tifosi amaranto dovranno aspettare ancora qualche tempo per tornare in Serie A.

Notizie Correlate

Commenta