Torino-Sampdoria, ESCLUSIVO/ Giancarlo Camolese: “Il Torino non è favorito”

Sampdoria-Torino, l'andata

Lunedì sera la Serie B propone ai tifosi di tutta Italia un palcoscenico di prestigio. In campo scendono Torino e Sampdoria, due delle squadre più titolate del campionato cadetto. Di certo ci troviamo di fronte due club che vivono momenti differenti. I granata vivono da inizio stagione situazioni di alta classifica, mentre i blucerchiati hanno incontrato grandi difficoltà fino a quando hanno poi ritrovato la vittoria. E’ intervenuto, in ESCLUSIVA a SerieBnews.com, l’ex allenatore granata Giancarlo Camolese.

Mister, che partita sarà Torino-Sampdoria?
“Una partita di livello tra due squadre di grande valore. Sarà bella da vedere”.

Come si sono comportate le due squadre sulla strada del mercato?
“Il Torino ha fatto molto bene, rifinendo una squadra già di grande lavoro. Non ha stravolto, ma non doveva. E’ stata subito operativa, guardate la questione portiere. La Sampdoria invece doveva fare di più per via della classifica non incoraggiante. I blucerchiati hanno cambiato molto, cedendo giocatori che potevano partire già in estate”.

Come vede le due squadre?
“Il campionato di Serie B vive la fase più importante, fare punti ora diventa fondamentale. La Sampdoria sta provando a recuperare per alimentare il sogno playoff. Il Torino deve continuare la marcia positiva verso la Serie A”.

Per il Torino sembrava tutto facile, poi sono arrivate alla ribalta Sassuolo e Pescara. E’ il momento più importante per la squadra di Ventura?
“Il Torino sta facendo bene, si sa che il campionato è lunghissimo e il fatto di essere scavalcati non toglie niente al lavoro della squadra. L’ambiente poi è fantastico, si stringerà attorno alla squadra per superare questo ultimo sforzo verso la A”.

Torino favorito?
“La Sampdoria non andrà per perdere, ha cambiato assetto e potrà anche stupire”.

M.F.

Notizie Correlate

Commenta