L’ex capitano dell’Atalanta, Cristiano Doni, nel suo interrogatorio di garanzia ha dichiarato (secondo quanto riporta l’ANSA) di aver aderito all’iniziativa illecita delle scommesse solo per amore dell’Atalanta: “L’ ho fatto solo per la passione che mi legava alla mia squadra – ha detto Doni durante l’interrogatorio – e per la speranza di poterla portare all’obiettivo di quella stagione”.

Lorenzo Marrucci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here