Serie B Calcioscommesse, dalla partita Cesena-Gubbio di Coppa Italia sono nate le nuove indagini

Erijon Bogdani segna il rigore in Cesena-Gubbio di Coppa Italia

 

Il Procuratore di Cremona Di Martino ha parlato di ”combine ancora in atto”. Tutto è partito dalla partita del 30 novembre scorso tra Cesena e Gubbio, valevole per il terzo turno di Coppa Italia. Secondo quanto emerso, sarebbero stati offerti 200mila euro a quattro giocatori del Gubbio per falsare il risultato. Uno di questi però si è opposto e ha riferito tutto alla Giustizia Sportiva, che successivamente ha fatto partire i controlli.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta