Reggina-Lerda, prove di matrimonio

Roberto Breda è stato virtualmente sollevato dall’incarico di allenatore della Reggina. Per la conferma definitiva, il presidente Foti vuole prima assicurarsi la firma del suo successore. Il primo pensiero, stavolta, è andato a Gigi De Canio, che avrebbe rappresentato un gradito ritorno. L’obiettivo più raggiungibile è però Franco Lerda, che in giornata è tornato in cima alle preferenze dopo i due contatti già avvenuti a campionato in corso con la Reggina.

L’incontro tra il tecnico piemontese ed il massimo dirigente calabrese avverrà domani. Non è chiaro il motivo che abbia portato allo slittamento di un giorno. Lerda dovrà rescindere il contratto che lo lega ancora al Torino. Il terzo incomodo, Alessandro Calori, ha assistito dal vivo a Cittadella-Reggina, e potrebbe essere contattato in caso di clamorosa fumata nera tra Foti e Lerda.

Paolo Ficara

Notizie Correlate

Commenta