Torino, occhi su Emiliano Alfaro del Liverpool di Montevideo

Torino

 

Manca ancora un mese e mezzo alla riapertura ufficiale del mercato di gennaio, ma è adesso che si impostano gli affari che si chiuderanno fra qualche settimana. Un affare dicevamo. E’ quello che potrebbe fare il Torino acquistando la punta uruguaiana del Liverpool di Montevideo Emiliano Alfaro. Gioca prevalentemente come seconda punta, ma è altrettanto bravo a disimpegnarsi sulla fascia, così come piace al mister dei granata Ventura. Classe ’88 Alfaro è già stato autore di più di 30 gol nel campionato uruguaiano, di cui 7 solo quest’anno e le sue ottime prestazioni hanno spinto il tecnico della ‘Celeste’ Tabarez a chiamarlo in Nazionale e a farlo esoridre proprio contro l’Italia nell’ultima amichevole disputata una settimana fa. Una decina di minuti per lui al posto dell’autore del gol Fernandez. C’è chi lo paragona la primo Lavezzi (anche Alfaro ha giocato nel San Lorenzo, ex club del Pocho) oppure a Beppe Signori ed è seguito anche da altre squadre di Serie A. Il suo costo si aggira attorno ai due milioni e il suo ingaggio non dovrebbe superare i 300 mila euro, inoltre è in possesso di passaporto italiano.

Insomma, come si diceva prima, gli affari si fanno adesso…

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta