Serie B, ESCLUSIVO/ Pasquale Sensibile sulla Sampdoria: “Rimaniamo con i piedi per terra. Stima per Lisuzzo”

La Sampdoria ha iniziato finalmente a carburare dopo i primi due pareggi della stagione sono arrivate altrettante vittorie e soprattutto il gioco. Negli ultimi giorni inoltre voci di mercato vorrebbero la società doriana sul difensore del Novara Lisuzzo che proprio Sensibile portò in Piemonte.

E’ intervenuto in ESCLUSIVA per SerieBnews.com lo stesso Sensibile, che ha chiarito la situazione.

Come giudica questo inizio di campionato?
“Un inizio senza dubbio positivo non per le vittorie, ma per il gioco e il lavoro fatto da tutti dal campo alla segreteria. Venivamo da una retrocessione e la situazione emotiva non era facile da gestire. C’è da dire che la nostra gente ci ha aiutato, dimostrando ancora una volta di amare la Sampdoria”.

Vi siete calati finalmente nella nuova realtà? Questa è la sensazione dopo una partenza difficile.
“Diciamo che stiamo iniziando a remare tutti verso la stessa direzione. Sì forse ci siamo calati nella realtà, ma per il nostro modo di essere freniamo gli entusiasmi e non diamo giudizi definitivi così presto. Magari ci adagiamo sull’idea di esserci calati nella realtà e poi non è così. Stiamo facendo un percorso e la strada sembra chiara anche se è lunga e difficile. Vogliamo mettere ogni giorno un mattoncino per creare una casa molto solida”.

Un’ultima domanda, è vero che vi piace Lisuzzo? Lo dicono in molti.
“Sì, Lisuzzo ci piace moltissimo e soprattutto a me perchè ci sono legato emotivamente. Infatti è stato il primo giocatore che ho portato a Novara in quello splendido biennio. Ora è facile accostarlo a Novara, perchè io nutro grande stima per lui come persona e giocatore. Però non verrà a Genova perchè noi siamo al completo con una rosa di trenta giocatori e perchè il Novara non lo cederà. In più Andrea è molto legato al Novara perchè gli ha dato la felicità di scoprire emozioni davvero importanti”.

Matteo Fantozzi

Notizie Correlate

Commenta