Il difensore del Pescara Samuele Olivi complica i piani di mercato del Delfino. L’ormai ex capitano biancazzurro, quando ormai sembrava sul punto di andare al Barletta, ha fatto retromarcia. Dopo sette ore di colloquio con il Ds Daniele Delli Carri e la dirigenza del Barletta, il difensore cesenate ha palesato parecchi dubbi ad accettare il club pugliese.