Calciomercato Bari, si lavora sulle cessioni

Vendere, vendere, vendere. E’ questo il motto del Bari di questo inizio di mercato perchè vendere è la condizione imprescindibile per impostare il mercato della nuova squadra. Per la guida tecnica rispunta la candidatura di Bortolo Mutti, che ha concluso la stagione proprio sulla panchina biancorossa. Ma il direttore sportivo Angelozzi segue sempre le piste Iachini e Sannino. Paulo Barreto è sempre un obiettivo della Fiorentina ma anche l’Udinese vorrebbe la seconda metà in mano al Bari. 3 milioni la richiesta del Bari ma il club viola potrebbe inserire le punte Babacar e Papa Waigo. Per Andrea Masiello sempre vive le piste Genoa, Roma, Juve e da ultima il Parma che vorrebbe anche Almiron. L’altro Masiello dovrebbe rimanere a Bari un altro anno, in compartecipazione con l’Udinese. Per Alvarez richieste dal Torino, nel caso Ventura approdasse al club granata e dal Borussia Monchengladbach. Per Huseklepp e Gillet c’è il Palermo che offrirebbe l’altra metà del polacco Glik e la punta del Maribor Beric, che sta per essere acquistato dai siciliani e verrebbe mandato in Puglia a farsi le ossa. Sul norvegese anche il Celtic e lo Stoke in Inghilterra.

Notizie Correlate

Commenta