Coronavirus | Niente promozione: presidente annuncia vie legali!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:49

Non solo in Italia. I problemi intorno al mondo del calcio a seguito della pandemia sono presenti anche in Francia: il presidente del Sedan-Ardennes annuncia le vie legali

Federazione francese
Federazione (Getty Images)

Tutto il mondo è paese. Le polemiche intorno al mondo del calcio non sono presenti soltanto in Italia, ma anche in Francia. Il presidente del Sedan-Ardennes, attraverso RMCSport, ha annunciato di ricorrere alle vie legali.

LEGGI ANCHE >>> Emergenza coronavirus, annuncio shock: “Non riusciranno a iscriversi”

Francia, il presidente del Sedan-Ardennes non ci sta!

Una situazione davvero incredibile. Il CS Sedan-Ardennes non potrà festeggiare la promozione in National 1 e così il presidente del club francese ha svelato di intraprendere azioni legali per far valere i suoi diritti come svelato da RMC Sport.

LEGGI ANCHE >>> Serie B, il presidente boccia la FIGC: ”Modello impraticabile!”

La Federcalcio francese (FFF) ha deciso di di non riprendere la stagione in corso per quanto riguarda i campionati dilettanti e di mantenere i posizionamenti attuali: così il club francese, secondo in National 2, non sarà promosso. Questo varrebbe anche per l’SC Bastia, capolista con cinque punti di vantaggio. Il presidente Marc Dubois ha rivelato cosa succederà nei prossimi giorni: “La decisione presa è ingiusta. È arbitraria. Non vi è alcuna logica nel prendere in esame la classifica. Siamo gli stronzi della storia”.

Federazione francese
Federazione (Getty Images)

Non è finita qui, ma le polemiche continueranno ancora: nessuno sarà contento.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Coronavirus, Lucarelli drastico: “O si muore di fame o per l’epidemia”

Coronavirus, Castellacci: “Non tutti i club attrezzati per la ripresa”