Palermo UFFICIALE, arriva la sentenza del tribunale: retrocessione in Serie C

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:35

Pronunciata la sentenza da parte del Tribunale Federale Nazionale della FIGC: stangata per il Palermo. E’ ufficiale la retrocessione dei siciliani in Serie C.

Calciomercato Palermo Albanese
Palermo, Alessandro Albanese @ Getty Images

Il Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare ha retrocesso il Palermo all’ultimo posto del campionato di Serie B della stagione sportiva in corso. La società è stata sanzionata per una serie di irregolarità gestionali da parte di alcuni ex dirigenti. Il Tribunale ha dichiarato inammissibile il deferimento nei confronti di Maurizio Zamparini, all’epoca dei fatti presidente del Cda rosanero e il cui legale ha dichiarato infondate le accuse della procura. mentre ha inflitto 5 anni di inibizione con preclusione ad Anastasio Morosi e 2 anni di inibizione a Giovanni Giammarva, rispettivamente presidente del Collegio sindacale e presidente del Consiglio di Amministrazione della società.

Per tutte le ultime notizie sul campionato di Serie B CLICCA QUI!

Palermo, ricorso entro due giorni

Il Palermo risponde per responsabilità oggettiva e diretta dei capi di incolpazione elencati nel deferimento del procuratore Pecoraro, con un’accusa di illecito amministrativo. La Procura federale aveva contestato la plusvalenza realizzata tramite la cessione del marchio. Entro due giorni le parti (tra cui il Benevento, ammesso come terzo interessato) potranno fare ricorso in Corte d’appello, con un altro giudizio atteso in una decina di giorni. I play-off slitteranno quindi di almeno una settimana.

A.G.