cosmi3

SERIE B PESCARA SERSE COSMI PESCARA Nasce il nuovo Pescara di Serse Cosmi appena subentrato a Marino

Il Pescara riparte da Serse Cosmi dopo le sei sconfitte consecutive fatali al tecnico Marino sollevato dalla carica di allenatore dopo il rovescio patito al San Nicola di Bari. Come cambierà il sistema di gioco dannunziano? Di solito l’allenatore di Marsala ha improntato un modulo non difforme dal 3-4-3 con passaggio al 4-3-3 in sporadiche occasioni. Il suo successore di solito ha optato per un centrocampo più folto rinunciando ad una punta. E’ infatti il 3-5-2 il modulo più utilizzato da Cosmi nella sua esperienza in panchina con qualche variante con l’utilizzo del trequartista a sostegno delle due punte o un più coperto 3-5-1-1. Tornando al sistema standard  calciatori in difesa ad oggi le scelte sembrano obbligate con Zauri ko e Capuano ancora non al top. A centrocampo giocatori come Brugman, Bovo e il recuperato Nielsen potrebbero risultare determinanti nel comporre la linea Maginot davanti la difesa con Salviato e Rossi sui binari esterni (anche causa lo stop di capitan Balzano). In attacco c’è davvero abbondanza soprattutto per scegliere il partner di Maniero o magari di uno Sforzini dei tempi migliori.

La scommessa è stata lanciata, per la rincorsa ai play off il Delfino punta sull’uomo del fiume