Marino Defendi (getty images)

BARI ANDREA ROSSI / BARI – Uno che ha collezionato in carriera quattro salvezze e una retrocessione non può che essere abituato a lottare fino all’ultimo minuto dell’ultima giornata e, con un Bari non ancora aritmeticamente salvo, Andrea Rossi non può che tuffarsi anima e corpo alla ricerca dell’obiettivo assieme ai suoi compagni. In conferenza stampa, il calciatore dei galletti ha dichiarato: “Non mi sono mai tirato indietro, sia in serie A che B ho fatto stagioni difficili che mettono a dura prova i calciatori. Sappiamo che un campionato lungo come quello cadetto ti logora. Bisogna essere bravi, in queste ultime quattro partite, a mantenere la freschezza mentale che ti permette di fare lo sprint decisivo. Ci sono punti importanti in palio e la palla incomincerà a pesare”.

Sullo Spezia, prossimo avversario dei pugliesi: “Una squadra che reputo con il reparto offensivo migliore della serie B, anche se il campo dice diversamente. Ci auguriamo di trovare un San Nicola come quello visto con il Lanciano per avere una forza in più. Una mia rete? Non ne ho mai segnate da professionista ma ci sono andato sempre molto vicino. Spero di riuscirci fino alla fine. In quel caso la dedicherei alla mia famiglia