Marino Defendi (getty images)

 

Il centrocampista del Bari Marino Defendi ha fatto il punto della situazione in casa biancorossa: ”Non serve fare calcoli. La nostra classifica si è un tantino complicata, alla luce degli ultimi risultati. Ma anche contro la capolista abbiamo dimostrato di essere vivi, in condizione. È la garanzia che ci può dare alla salvezza”. Defendi salterà la gara contro lo Speiza per squalifica: ”Mi spiace, non ho commesso fallo, sono intervenuto sul pallone. Ma l’arbitro l’ha vista in un altro modo. È seccante fermarsi proprio ora. Sto vivendo un momento bellissimo. Ho segnato due gol in pochi giorni, dopo circa due anni di digiuno. Ma non mollerò. Spero che i miei compagni superino l’ostacolo Spezia e poi mi farò trovare pronto per la trasferta di Novara”. L’ex Atalanta chiama a raccolta i tifosi: ”L’aiuto dei nostri tifosi è fondamentale in questo momento. Può diventare l’arma in più contro lo Spezia, come è già successo contro il Lanciano. Spero che siano in tantissimi al San Nicola. Tutti insieme possiamo farcela. Questo Bari merita il sostegno dei baresi. Sul campo abbiamo dimostrato di valere i playoff”.

Marco Orrù