Andrea Agostinelli (Getty Images)

Dopo la clamorosa sconfitta di martedì a Vercelli, il Varese riparte con Agostinelli e non più Castori in panchina, e con l’obiettivo non più di mantenere ma di riprendersi il sesto posto che si è visto soffiare dal Brescia. Per farlo ci sarà da invertire una rotta preoccupante: solo una vittoria nelle ultime nove partite. Occhio però al buon momento della Ternana, a cui tre punti darebbero probabilmente la definitiva tranquillità nella corsa alla salvezza.

TERNANA: Toscano ritrova Ragusa, Masi e Miglietta, che hanno saltato per la squalifica la trasferta di Lanciano. Il giovane di proprietà della Juve si riprenderà il suo posto in difesa, mentre a centrocampo ci sarà persino abbondanza. In attacco Litteri-Ceravolo.

VARESE: Senza Fiamozzi, Damonte, Juan Antonio e Carrozzieri, ancora infortunati, Agostinelli per il suo esordio non dovrebbe discostarsi molto dalle ultime formazioni di Castori. L’esterno basso mancino sarà Lazaar, con Franco alle prese con una contrattura alla schiena.

Probabili formazioni:
Ternana (3-5-2): Brignoli; Masi, Meccariello, Ferraro; Ragusa, Bernardi, Miglietta, Botta, Vitale; Litteri, Ceravolo. All.: Toscano.
Varese (4-4-2): Bressan; Pucino, Rea, Troest, Lazaar; Zecchin, Filipe, Corti, Oduamadi; Neto Pereira, Ebagua. All.: Agostinelli.