36a giornata di Serie bwin, 15a di ritorno, con tanti scontri diretti. Si apre con il derby toscano Grosseto-Empoli e, subito dopo, con Cesena-Verona al venerdì sera. Tutte le altre partite si giocano sabato pomeriggio con grande attenzione al Braglia dove si gioca Sassuolo-Brescia e all’Ossola per Varese-Livorno.

Grosseto-Empoli venerdì 12 ore 19: sconta l’ultima giornata di squalifica Piovaccari nel Grosseto, per lo stesso motivo out Moro nell’Empoli, squadra che va più forte in trasferta che al Castellani: 32 punti contro i 25 fatti in casa e 4 vittorie consecutive nelle ultime 4 trasferte. Il Grosseto viene da 3 stop consecutivi. Sono infortunati Laurini, Ferreira, Pratali e Camillucci nell’Empoli, Iorio e Lupoli fra i maremmani.

Cesena-Verona venerdì 12 ore 21: infortunati Dallamano, Favalli, Gessa e Rodriguez nel Cesena, Moras, Laner, Rivas e Carrozza invece per gli scaligeri. Il Cesena, a Brescia, ha subito un ko dopo 4 turni utili, l’Hellas Verona viene da 6 turni consecutivi senza perdere e, in queste giornate, ha recuperato 7 punti sulla capolista Sassuolo.

Ascoli-Modena sabato 13 ore 15: squalificati Morosini e Zaza nell’Ascoli, che ha infortunati anche Di Donato, Gomis e Montalto. L’Ascoli ha fatto soltanto 12 punti nel 2013, come il Modena, meno di uno a partita. Il Modena ha racimolato 2 vittorie nelle ultime 3 con Novellino alla guida. Torna Dalla Bona.

Bari-Virtus Lanciano sabato 13 ore 15: squalificati Aridità per 3 giornate nella Virtus Lanciano, Romizi invece è fuori nel Bari che ha subito il primo ko dopo 6 turni utili. La Virtus Lanciano ha ottenuto 4 punti nelle due gare consecutive giocate al Biondi. Infortunati Zeytulaev, in dubbio D’Aversa, Aquilanti e Plasmati nella Virtus, mentre fra i galletti rientrano Polenta, Sciaudone e Caputo.

Cittadella-Padova sabato 13 ore 15: squalificati Rispoli nel Padova, che rivede Dellafiore, Cuffa e Galli. Infortunato Dumitru nel Cittadella. Il Padova è tornato al goal dopo 579 minuti di digiuno, Cittadella ha ottenuto a Vicenza la prima vittoria esterna del 2013. Chi perde rischia di essere sempre più impantanato nella zona play out, chi vince prende una bella boccata d’ossigeno.

Crotone-Pro Vercelli sabato 13 ore 15: squalificato Matute nel Crotone, infortunati Modolo, Grossi, De Paula, Fabiano, Murante, Vinci ed Erpen nella Pro Vercelli, Pettinari, Torromino e Caglioni nel Crotone. Roccaforte Scida dove i calabresi hanno ottenuto 10 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte.

Juve Stabia-Spezia sabato 13 ore 15: squalificati Scognamiglio e Nocchi nella Juve Stabia, Lollo nello Spezia. In dubbio Sansovini e Di Gennaro fra i liguri. Lo Spezia, che ritrova Guarna, è in risalita con due successi consecutivi, Juve Stabia che a 45 punti non si può dire sicura dal play out e che in casa non perde dal 9 febbraio.

Novara-Vicenza sabato 13 ore 15: squalificati Semioli nel Vicenza per 3 giornate, infortunati Lepiller, Parravicini, Ludi e Colombo invece nel Novara. Piemontesi che hanno infilato 11 risultati positivi di seguito, Vicenza invece che ha ottenuto 1 punto nelle ultime 5 gare e si trova senza Brighenti e Castiglia.

Sassuolo-Brescia sabato 13 ore 15: infortunati Saba, Felipe e Bouy nel Brescia, Frascatore, Valeri e Masucci nel Sassuolo che ritrova le proprie star Missiroli e Terranova. Brescia reduce dalla prima vittoria interna del 2013 al Rigamonti, Sassuolo che ha fatto solamente 3 punti nelle ultime 4 partite.

Ternana-Reggina sabato 13 ore 15: squalificati Brosco nella Ternana che si trova con una vera e propria emergenza in difesa dove sono infortunati Fazio, Dianda e Lauro. Ritorna Meccariello e viene recuperato Ciofani. In dubbio a centrocampo Scozzarella. Fuori Lucioni e Giannattasio invece nella Reggina. Fine dell’imbattibilità difensiva a Verona, imbattibilità che durava 574 minuti. Reggina con Pillon ha ottenuto due vittorie in tre partite con due vittorie consecutive che non arrivavano dal gennaio-febbraio 2012 contro Gubbio (3-1) ed Empoli (3-2).

Varese-Livorno sabato 13 ore 15: infortunato di lungo corso Siligardi nel Livorno, mentre nel Varese marcano visita Juan Antonio e Martinetti. Un incontro doppiamente interessante perché il Livorno potrebbe allungare sulla sesta o, al contrario, il Varese potrebbe dare una mano in ottica svolgimento play off. Amaranto che arrivano da 7 risultati utili consecutivi, Varese da 3.

Matteo Fantozzi