Maurizio Braghin (Getty Images)

Dopo il buon pareggio esterno ottenuto ad Empoli, il Crotone ha la possibilità di battere la Pro Vercelli tra le mura amiche per fare un bel balzo in avanti nella lotta salvezza, sperando anche in risultati favorevoli dagli altri campi. Per i piemontesi, penultimi, ieri Braghin ha parlato di 1% di possibilità, aggiungendo però di non sentirsi in vacanza e di volersi giocare la partita.

CROTONE: Drago ha ancora il problema del portiere: Caglioni resta in dubbio e, se non dovesse farcela, toccherebbe a Concetti come ad Empoli. La squalifica di Matute potrebbe riportare Maiello sulla linea dei centrocampisti.

PRO VERCELLI: Braghin, che ha perso anche Greco per il resto della stagione, ha gli uomini contati. Il tecnico schiererà un 4-3-1-2 con Eusepi titolare davanti insieme a Ragatzu, e Scavone nell’insolito ruolo di trequartista.

Probabili formazioni:
Crotone (4-3-3): Concetti; Del Prete, Abruzzese, Ligi, Mazzotta; Maiello, Crisetig, Eramo; Gabionetta, Ciano, De Giorgio. All.: Drago.
Pro Vercelli (4-3-1-2): Valentini; Abbate, Borghese, Ranellucci, Scaglia; Genevier, Appelt Pires, Cristiano; Scavone; Eusepi, Ragatzu. All.: Braghin.