La 35a giornata, 14a di ritorno, si apre col derby del sud made in bwin: Reggina-Bari. Match clou del sabato pomeriggio sarà un Novara-Sassuolo, che vale le parti alte della classifica. Chiude la giornata il Padova, che nel monday night affronterà il Varese.

Reggina-Bari venerdì 5, ore 20.45: squalificati di giornata sono Bergamelli per gli amaranto, Polenta e Sciaudone fra i galletti. Infortunati invece Lucioni per la Reggina e Caputo per il Bari. A marzo il Bari ha collezionato 6 risultati utili meglio di tutti insieme al Novara, mentre la Reggina viene da due sconfitte dopo due vittorie di fila, con Pillon, e vede da vicino l’incubo play out.

Brescia-Cesena sabato 6, ore 15: squalificato Caldirola, infortunati Saba e Bouy nel Brescia, mentre fra i romagnoli forfait di Dallamano, Favalli, Defrel, Rodriguez e Tonucci. Il Brescia non vince al Rigamonti dal 30 dicembre, mentre il Cesena ha collezionato 10 punti nelle ultime 4 gare. Per entrambe si tratta di un’opportunità per non perdere il treno play off.

Empoli-Crotone sabato 6, ore 15: l’Empoli con la quinta marcia in trasferta, dove ha ottenuto 8 punti in più che al Castellani: 32 contro 24. Gli infortunati sono Pratali, Camillucci e Ferreira fra i toscani, mentre nel turno infrasettimanale è stato squalificato Addae nel Crotone. Al contrario i calabresi sono deboli in trasferta: dei 44 punti, solo 11 li ha fatti fuori dallo Scida.

Hellas Verona-Ternana sabato 6, ore 15: squalificato Cacciatore dell’Hellas Verona, sempre fra gli scaligeri infortunati Moras, Rivas, Laner e Carrozza. Out invece Dianda, Ciofani, Lauro, Ferraro e Di Deo nella Ternana. Il match perderà quindi molti protagonisti. Le due migliori difese a confronto: il Verona ha preso 28 reti, mentre la Ternana 30 come il Sassuolo.

Livorno-Ascoli sabato 6, ore 15: squalificati Russo, Pasqualini, Zaza e Feczesin in un Ascoli decimato dal Giudice sportivo. Infortunato di lungo corso Siligardi per il Livorno, Gomis, Montalto e Peccarisi invece out fra i bianconeri. I problemi per Silva arrivano soprattutto dal reparto offensivo. Il Livorno ha collezionato sei risultati utili consecutivi, mentre l’Ascoli nel 2013 ha raccolto tre vittorie, due di queste in trasferta, su dodici partite.

Modena-Pro Vercelli sabato 6, ore 15: la Pro Vercelli con due vittorie esterne e tre sconfitte interne consecutive vuole provare a tutti i costi la via per la salvezza. Il Modena non vince in casa dal 26 dicembre e ha infortunati Dalla Bona, Sturaro e Pagano. Nella Pro Vercelli fuori invece Modolo, Grossi, De Paula, Fabiano, Murante, Vinci ed Erpen.

Novara-Sassuolo sabato 6, ore 15: squalificati Lisuzzo e Perticone nel Novara, Terranova e Troianiello nel Sassuolo che non ritrova Missiroli e ha fuori anche Valeri e Masucci. Molti gli infortunati anche fra i piemontesi: Lepiller, Parravicini, Ludi, Colombo e Lazzari. Il Novara ha collezionato 30 punti nel girone di ritorno (27 nel 2013), mentre il Sassuolo viene da 10 vittorie in trasferta e 33 punti fuori casa. Sfida al vertice tra due delle squadre che offrono il miglior calcio della Serie bwin.

Spezia-Grosseto sabato 6, ore 15: sono squalificati Som e Piovaccari nel Grosseto, Bovo e Porcari nello Spezia. Spezia che ha collezionato un punto nelle ultime 4 sfide casalinghe ma che viene dalla vittoria di Crotone che l’ha rilanciato in ottica salvezza. Il Grosseto deve vincere se vuole ancora sperare in una difficile permanenza in Serie bwin: nessuna squadra ha però avuto vita facile con i maremmani.

Vicenza-Cittadella sabato 6, ore 15: squalificati Semioli e Padalino nel Vicenza, Cordaz invece nel Cittadella. Sono infortunati Dumitru e Gorini in casa granata, Brighenti in quella biancorossa. Il Cittadella ha raccolto soltanto 2 vittorie nelle ultime 16 partite, mentre il Vicenza, dopo un ottimo periodo, ha collezionato solo 1 punto in quattro partite: la prima cerca di portarsi fuori dal play out, la seconda cerca invece di raggiungerli.

Virtus Lanciano-Juve Stabia sabato 6, ore 15: entrambe reduci da un successo casalingo si affrontano Virtus Lanciano e Juve Stabia, due squadre di media classifica e per questo non al sicuro dal play out e nemmeno lontanissime dai play off. Sono infortunati Zeytulaev e D’Aversa per la Virtus Lanciano che in casa 22 punti e 5 vittorie; gli stabiesi, che hanno out Mezavilla e Mbakogu, invece fuori dal Menti hanno un ruolino di 4 vittorie, 4 pareggi e 8 sconfitte.

Padova-Varese lunedì 8, ore 20.45: squalificati Della Fiore e infortunati De Feudis, Piccioni, Renzetti, Piccinni, Cuffa e Galli del Padova mentre Bressan, Fiamozzi e Carrozzieri saranno out nel Varese. Il Padova ha raccolto 5 sconfitte consecutive e 473′ di digiuno da reti. Una sola quella segnata dai biancoscudati all’Euganeo nel ritorno. Per il Varese una vittoria a marzo dopo 2 punti in 5 turni.

Matteo Fantozzi