Secondo quanto riportato da Daily Mail e poi ripreso da gran parte della stampa d’oltremanica, tra Josè Mourinho e il Chelsea sarebbe praticamente fatta. Durante questi giorni di permanenza a Londra, infatti, lo Special One avrebbe trovato un accordo di massima con il club di Roman Abramovich per un contratto di tre anni con inizio a fine stagione. Ancora piccoli dettagli da limare, in quanto Mou vorrebbe pieni poteri in sede di calciomercato e questo andrebbe a intaccare il ruolo del direttore tecnico Michael Emenalo e del direttore esecutivo Ron Gourlay. Ma è tutto deciso: il tecnico lusitano sostituirà il grande rivale Rafa Benitez alla guida del Chelsea, per quello che sarebbe un ritorno più che gradito dai tifosi dei Blues. Per l’ufficialità bisognerà attendere, in quanto Mou è formalmente ancora sotto contratto con il Real Madrid fino al 2016, ma non ci sono più dubbi. Sfuma così il grande sogno dei tifosi dell’Inter di rivedere l’artefice della leggendaria annata del Triplete di nuovo sulla panchina nerazzurra.