Piero Braglia

Nonostante una sola vittoria nelle ultime sette partite (due in tutto il girone di ritorno), la Juve Stabia continua a credere nel sogno playoff, che dista solo 2 punti. Per il Sassuolo, invece, la promozione diretta è ormai quasi realtà: 13 punti di vantaggio sul terzo posto, per una squadra che ha battuto tutti i record della Serie B.

JUVE STABIA: Oltre agli infortunati Gorzegno e Zito, Braglia deve rinunciare agli squalificati Mbakogu e Murolo. In difesa tornerà quindi titolare Scognamiglio, mentre davanti la punta centrale sarà uno tra Bruno e Cellini. In mezzo confermato Doninelli e ballottaggi Caserta-Suciu e Mezavilla-Agyei.

SASSUOLO: Di Francesco ritrova i tre squalificati contro il Cittadella (Berardi, Terranova e Troiano) ma perde per lo stesso motivo Bianchi e deve fare ancora a meno dell’infortunato Missiroli: Laribi sarà ancora titolare. Fuori anche Masucci, che nell’ultima gara era uscito anzitempo dal campo. In attacco Pavoletti favorito su Boakye.

Probabili formazioni:
Juve Stabia (4-3-3): Nocchi; Baldanzeddu, Figliomeni, Scognamiglio, Dicuonzo; Mezavilla, Doninelli, Caserta; Verdi, Bruno, Cellini. All.: Braglia.
Sassuolo (4-3-3): Pomini; Gazzola, Bianco, Terranova, Longhi; Chibsah, Magnanelli, Laribi; Berardi, Pavoletti, Catellani. All.: Di Francesco.