Napoli, De Laurentiis attacca ancora Milan e Inter

Aurelio De Laurentiis

 

Il Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis non perde occasione per attaccare le squadre del Nord. In questo caso nel mirino sono finite l’Inter e il Milan, definite un pò da tutti gli addetti ai lavori povere in questo mercato estivo. Ecco le parole del patron dei partenopei al ‘Corriere dello Sport’: ”Sento dire che Inter e Milan ora sono povere. Con 200 milioni di fatturato? Semmai devono imparare a spendere meglio, a non regalare ingaggi da 18 milioni lordi”. Poi De Laurentiis si allarga e passa alla critica sulle spese degli sceicchi: ”Guardate il Psg e questo Al Thani. Ha bisogno di visibilità e quindi deve comprare e incrementare a dismisura. Io dico che si divertano fino al 2014, il Psg e il City: poi magari il City vince la Premier League e arriva dietro noi in Champions. Questo è un modo vecchio di fare calcio, sono le frittate riscaldate e raffreddate di cui sono stufo”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta