Cesena, Graffiedi: “Sogno un gol sotto la Curva Mare”

Mattia Graffiedi

Mattia Graffiedi torna a vestire la maglia del Cesena dopo undici stagioni. L’attaccante è stato protagonista della sua prima conferenza stampa dopo la firma: “Sono qua per dare una mano al gruppo, ho più esperienza di altri giocatori che sono in rosa e cercherò di aiutare tutti ma sono qua per giocarmela e scendere in campo dando sempre il massimo”. Graffiedi ha spiegato le dinamiche che hanno portato al suo ritorno: “In estate ho collaborato con lo staff di mister Nicola Campedelli che stava lavorando sul metodo di allenamento e lì è iniziato tutto, sono sempre rimasto in gruppo sin dal primo giorno di ritiro. Già lo scorso anno a Bellaria mi ero allenato con lui, quest’anno concluso il ritiro è arrivata la firma. Per ora posso dire che è tutto perfetto, si sono incastrate una serie di cose in maniera perfetta e meglio di così non poteva iniziare. Mister Campedelli è molto preparato e meticoloso e come noi non vede l’ora di cominciare”. Dopo alcune stagioni non troppo facili, la punta di Cesenatico riparte con tanta determinazione e con un sogno: “Ho avuto qualche infortunio di troppo ma non ho rimpianti, sono contento della mia carriera e so che posso dare ancora tanto. Quest’anno avrò ancora più motivazioni dato che giocherò per la squadra per cui faccio il tifo e sono veramente orgoglioso di essere qua. Nella mia carriera a Cesena non ho mai segnato sotto la Curva Mare, sarebbe un sogno”.

Notizie Correlate

Commenta