Adidas Power Soccer, il primo videogioco di successo per PsOne (Video)

Lo sviluppo e la pubblicazione del gioco avvengono nel 1996 da Psygnosis, su piattaforme Play Station e Microsoft Windows. Novità importante è l’utilizzo della tecnologia “motion capture”, che rende le immagini del gioco molto realistiche pur essendo i giocatori ancora abbozzati; ancora più irrealistici sono i trucchi speciali, che permettono di fare tiri che bruciano le mani al portiere, gol di mano e preparazioni per il tiro con fiammate. Le modalità di gioco sono simulazione ed arcade, nelle quali è possibile giocare sia la stagione che il torneo. La scelta può avvenire sia con squadre di club (tra le quali campionato francese, inglese, tedesco e italiano) o con nazionali. Chi non ricorda poi la telecronaca sgangerata e quel terzo occhio reclamato dalla voce tecnica per quei falli non visti. I calci volavano e gli arbitri spesso non se ne accorgevano, in un mondo che viveva il calcio a modo suo.

Simone Mensitieri

Notizie Correlate

Commenta