Londra 2012, la bellissima storia dell’arciere cieco

Ha centrato il bersaglio, è il caso di dirlo, l’arciere 26enne sudcoreano Im Dong-hyun. Alle Olimpiadi di Londra 2012 il giovane atleta ha superato il suo stesso primato nella disciplina di tiro con l’arco individuale con il punteggio di 699 punti su 72 frecce. Dong-hyun ha ottenuto anche il record mondiale nel tiro con l’arco a squadre.
Nulla da dire sulla sua mira formidabile, ma quello che sorprende è che Dong-hyun ha 2 decimi nell’occhio destro e 1 in quello sinistro ed è per questo che viene soprannominato “l’arciere cieco”.
Nonostante il suo difetto fisico, ha già collezionato due ori olimpici nella disciplina a squadre (Atene 2004 e Pechino 2008). E’ stato per quattro volte campione del mondo e altre quattro migliore dell’Asia.
Sino ad oggi, tuttavia, non era mai riuscito a primeggiare nella gara individuale.

Fonte: Leggo

Notizie Correlate

Commenta