Herta Berlino-Juventus, le pagelle dei bianconeri

Ecco le pagelle dei bianconeri:
Storari 7.5: parate già da campionato, dimostra subito le sue intenzioni: farsi trovare sempre pronto.
Lichtsteiner 6: solita grinta e grande determinazione, ha nel passo e nel controllo le sue grandi qualità.
Masi 6.5: uno dei migliori di questo inizio di stagione bianconera, la vera sorpresa.
(68′ Rugani) sv
Lucio 6: controlla gli avversari con agilità, sembrando più sciolto delle prime uscite dove ha commesso due evidenti errori. Nella ripresa rimane negli spogliatoi per un piccolo problema fisico.
(45′ Pazienza) 6: si posiziona al centro del campo, smistando palloni e mettendoci il cuore.
De Ceglie 6: parte sulla corsia e il passo è il solito, si ferma però a venti dall’inizio per un piccolo problema fisico.
(21′ Untersee) 6.5: un giovane che si mette in evidenza, giocando con grande quantità e anche discreta qualità.
Padoin 6: grande voglia di rimanere in questa Juventus, dimostrando di avere le qualità per essere un ottima seconda linea.
Marrone 6.5: le geometrie del grande campione ce le ha, giocando palla a terra è bravo a non perderla mai.
Vidal 6: ancora imballato dalle vacanze, fatica a entrare in condizione. L’undici agosto però, siamo sicuri, sarà pronto.
(80′ Bouy) sv
Asamoah 6.5:
uno dei migliori, si è preso subito la maglia bianconera.
(74′ Appelt Pires) sv
Quagliarella 6: tanto movimento, ma uno stato di forma ancora approssimativo per l’attaccante partenopeo che esce nella ripresa.
(62′ Krasic) 6.5: si muove nello spazio, creando varchi e saltando uomini come birilli. Al novantesimo la mette dentro, dimostrando di esserci ancora. Un gol che permetterà alla Juventus di venderlo bene?
Matri 6.5: fa tanto movimento e taglia la linea difensiva avversaria mettendo a segno l’uno a zero. Nella ripresa fa spazio a Boakye.
(45′ Boakye) 6: le sue grandi qualità, il passo e la tecnica potrebbero tornare utili alla Juve in futuro, per ora andrà a giocare in prestito.

Notizie Correlate

Commenta