Calciomercato Varese, ESCLUSIVO/ Ds Milanese: “Ecco la verità su Rubinho…”

Rubinho

Il Ds Milanese, in ESCLUSIVA ai nostri microfoni, ha fatto chiarezza sul futuro tra i pali del Varese: “Rubinho è un ragazzo serio e anche intelligente, capisce la situazione. Dopo un periodo di inattività l’abbiamo chiamato, è ritornato dal Brasile un pò sovrappeso e doveva perdere kg e si è stirato. Eravamo sicuri del livello tecnico, ma con la forma indecisa dobbiamo prima di depositare il contratto vedere i suoi progressi. Lui ha accettato, è venuto in ritiro e si è stirato. Stando fermo è difficile poi perdere peso. Ci siamo riservati di guardarci attorno, visto che il ruolo è delicato e noi non abbiamo cento portieri. Antonioli penso che faccia la scelta di smettere, per problemi personali. C’è l’idea di portare avanti il progetto Rubinho, ma ci stiamo pensando. E’ un professionista e ci ha garantito di essere in forma a inizio campionato. Però noi vogliamo essere seri e avere dei punti fermi, serve un punto di sicurezza. Lo ringraziamo che si è messo in discussione, è un portiere importante che ha giocato in squadre importanti. Non si discute, ma vediamo il progresso di forma e abbiamo il dovere di guardarci attorno. Il ritorno di Moreau è una possibilità, condizione difficile però visto che abbiamo fatto già un investimento su un giovane ’91 come Bastianoni. Quindi se dovesse arrivare dobbiamo valutare alcuni dettagli, non ha fatto errori con noi e lo conosciamo bene. E’ un ipotesi.”.

M.F.

Notizie Correlate

Commenta