Brescia, Daprelà e El Kaddouri alle Olimpiadi con le ‘rondinelle’ nel cuore

Omar El Kaddouri

 

Omar El Kaddouri e Fabio Daprelà rappresenteranno idealmente Brescia e il Brescia alle prossime Olimpiadi di Londra 2012 che inizieranno domani con le prime gare del calcio femminile. I due giocatori dei lombardi giocheranno rispettivamente con il Marocco e con la Svizzera e al quotidiano ‘BresciaOggi’ hanno esternato il loro stato d’animo. Comincia il marocchino: ”Io sono nato e cresciuto in Belgio, ma i miei genitori sono del Marocco. Ho giocato con le giovanili belga, ma mi sono sempre sentito marocchino dentro e questa è stata una scelta dettata dal cuore. Ringrazio chi mi ha cercato di convincere a indossare la maglia rossa del Belgio, ma sono contento della scelta che ho fatto. Alle Olimpiadi porterò con me la mentalità che Brescia mi ha insegnato: lavorare al massimo e con grande sacrificio per arrivare il più in alto possibile”. Poi è il turno di Daprelà: ”Conosco Londra e l’Inghilterra in generale per averci già giocato, ed essere protagonista in una manifestazione unica come i Giochi per me è un grande onore. Nell’ultimo campionato di Serie B ho giocato con continuità, imparando parecchio. Brescia è sempre nel mio cuore, ma ora la testa è solo alle Olimpiadi”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta