Lecce, Jeda: “Voglio capire il gioco di Lerda”

L’attaccante del Lecce Jeda è voglioso di entrare a pieno regime negli schemi del nuovo allenatore Lerda: “Vengo dall’esperienza di Novara, che non posso ritenere positiva sia per la retrocessione della squadra che per il fatto di non aver disputato personalmente un campionato brillante. Il mio rammarico è quello di non aver fatto una buona annata. Ora torno a Lecce con entusiasmo, anche se è difficile in questo momento parlare di entusiasmo per le problematiche che tutti conosciamo. Aspettiamo un po’ e vedremo cosa succederà per poi fare delle valutazioni, anche se la speranza è tutto finisca nel migliore dei modi. E’ da ipocriti dire che non pensiamo alla situazione che c’è, però allo stesso tempo stiamo pensando ad allenarci da professionisti quali siamo. In questi giorni stiamo lavorando molto bene, stiamo conoscendo mister Lerda e si vede che ha delle buone idee. In questo momento la cosa più importante è capire le idee di gioco del nostro allenatore. Sicuramente si può già dire che il mister predilige il gioco, il fraseggio”.

Notizie Correlate

Commenta