“Non potendo esimerci dal commentare quanto leggiamo sui quotidiani, ci limitiamo ad affermare che tanto la vecchia quanto la nuova Amministrazione comunale hanno un quadro chiarissimo della precedente e attuale situazione relativa alla gestione dello stadio “Biondi”. Precisiamo, inoltre, che non intendiamo diventare attori di una querelle politica che non ci riguarda e non ci interessa e che crediamo debba sottrarsi alla tentazione di utilizzare la vicenda dell’adeguamento dello stadio “Biondi” come strumento di inutile polemica e di propaganda”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here