Verona, le prime parole dei nuovi acquisti Martinho e Calvano

Pomeriggio di presentazioni in casa Verona: hanno incontrato la stampa i nuovi acquisti Simone Calvano e Raphael Martinho. Ad introdurli il dg Gardini: “Sono due giovani di grandissime qualità, hanno la possibilità di confrontarsi su un palcoscenico importante. Si tratta di giocatori con tanta voglia di esprimersi, speriamo possano trovare le condizioni ideali per farlo al meglio”.
Per Calvano, proveniente dal vivaio del Milan, sarà la prima esperienza in prima squadra: “Per me è un’emozione grandissima essere qui, è un ambiente diverso rispetto a quello giovanile in cui ero fino a poco tempo fa. Spero di ripagare la fiducia, posso imparare molto sia dal punto di vista umano che calcistico. Sono un centrocampista interno, di quantità, posso fare il secondo in un centrocampo a quattro o interno destro a tre. Voglio dimostrare chi sono e mettere in mostra le mie qualità”.
Martinho si presenta spiegando la sua posizione in campo: “Posso ricoprire vari ruoli, mezz’ala ma anche interno. Ho giocato anche esterno in un centrocampo a cinque. Spero possa essere una stagione importante, vogliamo arrivare più in alto possibile e raggiungere gli obiettivi che ci siamo fissati. Abbiamo grandi responsabilità, non dobbiamo regalare niente a nessuno. Ho fatto 30 presenze in A, adesso sono di fronte ad un’opportunità importante per mettermi in mostra. Mi piace molto Kakà, l’ho sempre visto come un modello al quale ispirarmi. Devo ringrazio tutti i mister che ho avuto, da Giampaolo che mi ha fatto esordire e poi mi ha voluto a Cesena, a Simeone, Arrigoni e Beretta. Cerco sempre di prendere qualcosa da tutti”.

Notizie Correlate

Commenta