Reggina, Angelilli: “Al Milan ho fatto degli errori, ma ora sono rimediare al meglio”

Il neo attaccante della Reggina Manuel Angelilli, ex Milan, ha rilasciatole sue prime dichiarazioni della sua nuova avventura in maglia amaranto: “Arrivo alla Reggina in punta di piedi, ma deciso ad offrire il meglio di me ogni giorno. Con la maglia amaranto ho la seconda grande opportunità della mia vita, dopo quella vissuta con il Milan. Sono motivatissimo per sfruttarla nel migliore dei modi. Ero ragazzo e al Milan ho commesso qualche errore legato alla età. So di aver sbagliato e da quella esperienza ho tratto il migliore insegnamento per il prosieguo della mia carriera. Sono più maturo, oggi, voglio pensare solo a giocare e farlo nel migliore dei modi. La maglia amaranto per me è una chance enorme. Sono più assistman che bomber, preferisco giocare largo e far valere le mie qualità nell’uno contro uno per creare superiorità numerica. Sono pronto, però, anche a fare il centravanti, come già successo in passato. Tanta concorrenza nel ruolo? Nessun problema, anzi. Per me è un vero onore giocare con gente del calibro di Sarno, Fischnaller e Ceravolo, giusto per fare alcuni esempi. Sono stimolo ed occasione di crescita per me. Dionigi? Uno straordinario lavoratore dopo dieci giorni di lavoro puoi capire, inoltre, la persona che hai di fronte e l’impressione che ha suscitato in me, così come nei miei compagni, è quella di aver l’opportunità di confrontarci con un uomo vero, pulito, trasparente. Stiamo facendo gruppo, convinti peraltro della bontà delle sue idee calcistiche”.

Notizie Correlate

Commenta