Spezia, prime parole da Aquilotti per Pichlmann, Schiavi e Pasini

Nel giorno stesso della firma del contratto, lo Spezia ha già presentato alla stampa Thomas Pichlmann, insieme agli altri due nuovi acquisti Raffaele Schiavi e Nicola Pasini. Ad introdurre i tre calciatori, le parole del ds Nelso Ricci: “Pasini ha avuto una gran fortuna a fare le giovanili nel Milan, Filippo Galli gli ha insegnato tanto. Lo scorso anno a Carrara ho potuto apprezzare il ragazzo per voglia, impegno e serietà ed il mio pensiero è andato a lui per completare con un giovane il reparto. Schiavi era in cima alla lista dei desideri per la difesa, ha molti campionati di Serie B alle spalle ed anche nell’ultima stagione a Padova si è ben comportato. Pichlmann è un pezzo della mia storia, sono stato io ad andare a prenderlo in Austria e portarlo al Grosseto di Camilli. E’ bravissimo a spaccare la partite, anche a gara in corso, oltre ad essere infallibile dal dischetto. Ritrova Sansovini con cui si integra alla perfezione”.
Tra i nuovi acquisti, il primo parlare è Schiavi: “Non è stato per niente difficile accettare lo Spezia, ho subito capito che questo è un progetto serio e la società vuole fare le cose per bene. Sono a disposizione di mister Serena e non vedo l’ora che il ritiro abbia inizio, è una fase cruciale per tutta la stagione”.
Quindi è Pasini a prendere la parola: “Per me questa è una grande opportunità, con un salto di categoria. Sono felice che il direttore Ricci mi abbia voluto nuovamente, cercherò di ripagare la fiducia sul terreno di gioco”.
Chiude l’ultimo arrivato, Pichlmann:  “Sono felice di essere qui. Quando ho saputo dell’interesse dello Spezia ho subito dato la mia disponibilità ed ho atteso la chiamata. Cercherò di dare il meglio che posso e ripagare della fiducia”.

Notizie Correlate

Commenta