Tragedia Morosini, una cardiomiopatia congenita la causa della morte

Piermario Morosini

Cardiomiopatia aritmiogena. E’ questa la causa della tragica morte di Piermario Morosini, secondo i risultati della perizia chiesta dalla Procura di Pescara. Si tratta di una malattia di probabile origine ereditaria che causa aritmie ventricolari ed è la causa più frequente di arresto cardiaco negli sportivi (tra i casi più noti, Puerta, calciatore del Siviglia scomparso nel 2007). Secondo quanto scritto dal dottor D’Ovidio, incaricato della perizia, “gli effetti della malformazione” nel centrocampista del Livorno morto sul campo di Pescara lo scorso 14 aprile “erano in fase iniziale”.

Notizie Correlate

Commenta