Calcioscommesse, torna in libertà l’ex Bari Andrea Masiello

Andrea Masiello

 

Il gip di Bari Giovanni Abbattista ha accolto oggi l’istanza di revoca della custodia cautelare presentata dai legali di Andrea Masiello e Gianni Carella, arrestati il 2 aprile scorso nell’ambito dell’inchiesta sul calcioscommesse. Lo riferiscono fonti giudiziarie. I due, che erano agli arresti domiciliari dopo aver trascorso un periodo in carcere, sono accusati di associazione per delinquere finalizzata alla frode sportiva. Notizia che avrebbe del clamoroso in quanto ricordiamo che Masiello aveva ammesso davanti ai magistrati di avere realizzato volontariamente un autogol in quella partita, vinta 2-0 dal Lecce, per poter incassare la somma pattuita per truccare la partita.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta