Calcioscommesse, Tavecchio: ”Serve colpire in maniera esemplare”

Carlo Tavecchio

 

Carlo Tavecchio, vicepresidente vicario della Federcalcio e numero uno della Lega Nazionale Dilettanti, in merito allo scandalo scommesse nel calcio è intervenuto per dire la sua alla trasmissione  ‘La Politica nel Pallone su Gr Parlamento’. Ecco le sue parole: ”Siamo in un paese dove c’è la cultura dei pentiti e dell’accesso a documenti riservati. Certamente io credo che la falla sia nata quando si sono liberalizzate le scommesse anni fa. La normativa è stata fatta e purtroppo l’uomo è incline al raggiro, ma credo che sia una parte minima, che va colpita con provvedimenti sanzionatori esemplari”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta