Ascoli, Prestia: “Mi volevano il Chelsea e il Tottenham”

Ha parlato il giovane Prestia tramite il sito ufficiale dell’Ascoli: “È vero, ero stato vicino a un trasferimento in Inghilterra, ma poi ho preferito restare al Palermo. Avevo 14 anni quando fui convocato da Antonio Rocca nell’Italia Under-16, e in uno stage con la maglia azzurra fui visionato da alcuni osservatori del Chelsea, squadra che avrebbe voluto acquistarmi. In quel momento della mia vita stavo facendo bene nelle giovanili del Palermo e in Nazionale, e non volevo stravolgere tutto, quindi rifiutai la proposta. Una nuova proposta dall’Inghilterra arrivò a 16 anni: il Tottenham mi chiamò tramite il Palermo per un provino di una settimana. Il periodo di prova fu molto positivo, ma anche in quel caso preferii restare al Palermo”.

Notizie Correlate

Commenta