Modena, Caliendo conferma: “C’è l’accordo per il passaggio di proprietà”

Intercettato da ‘Il Resto del Carlino’, Antonio Caliendo, nuovo consulente tecnico del Modena e intermediario fra le parti nell’ambito del passaggio di proprietà della società canarina, ha confermato che l’accordo per l’insediamento del nuovo patron Stefano Commini dalle mani di Casari è praticamente raggiunto:

“Ho incontrato l’altra sera a cena a Roma sia Roberto Casari che Stefano Commini. Mi limito a dire che è stato trovato un accordo e adesso possiamo parlare di una svolta eccezionale per il Modena. Chi me l’ha fatto fare? L’amicizia che ho con Casari, una persona che stimo tantissimo. Adesso però non chiedetemi nomi di giocatori o di allenatori. Mi è stata chiesta una consulenza per gestire la parte tecnica che ho accettato. Sarò in prima linea, anche se avrò al mio fianco dei collaboratori. Non voglio fare promesse, siamo qui non certo per andare in serie C. E’ nostra intenzione fare bene. Non vi dovete preoccupare. E se posso dire una cosa, basta con gli squali che ronzano attorno al Modena. Basta”. Ora il nodo allenatore: “Abbiamo anche altri nomi oltre ad Atzori, Colomba e Giampaolo. Baggio? Sta prendendo il patentino per poter allenare anche in A e in B. Lo incontrerò, ma non so quali siano i suoi progetti. Mi risulta che sia molto impegnato. Adesso, comunque, non potrebbe allenare in B”.

Notizie Correlate

Commenta