Calciomercato Bari, via tutti i pezzi pregiati e budget di 4 milioni

Vincenzo Torrente

 

Sarà un altra annata di sofferenza quella che aspetta il Bari nel prossimo campionato di Serie B. I problemi economici del club continuano e fare mercato sarà sempre più difficile. Andranno via tutti (o quasi) i giocatori migliori e chi ha uno stipendio elevato, mentre il budget per il mercato sarà di quasi 4 milioni di euro. Gente come Ghezzal, tornato dal prestito al Levante, Stoian, Bogliacino, Caputo, più Kutuzov e Castillo, giunti alla scadenza del loro contratto, alleggeriranno e di molto il monte stipendi.

Primo obiettivo: cercare un portiere. Zlamal è stato ceduto, mentre si tenta di confermare l’ottimo Lamann dal Genoa anche se non è facile. Come secondo, ecco il giovane Perina. La difesa puo contare su Dos Santos e Masi, forse sul rinnovo del prestito di Cavanda, e anche su Borghese e Ceppitelli che possono partire in caso di un offerta congrua. Crescenzi tornerà alla Roma. Bellomo, Scavone, Rivaldo, Defendi e Romizi sono i centrocampisti in organico, ai quali ne verranno aggiunti degli altri, magari giovani in prestito o in comproprietà. Capitolo attacco: detto di Caputo, al quale è stato proposto un rinnovo del contratto al ribasso, rimangono Galano, Albadoro e Rana, più Stoian, che però è destinato ad andare via.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta