Reggina, Dionigi: “Vorrei una squadra concreta e capace di giocare al calcio. Foti? Nei prossimi giorni…”

Ieri è stato l’ultimo giorno tarantino di Davide Dionigi, che da oggi sarà libero di concentrarsi solo sulla nuova esperienza alla Reggina. Ecco quanto dichiarato dal tecnico emiliano: “Intanto sto frequentando il corso di Coverciano per il patentino di prima categoria, poi dal 2 luglio sarò libero di avviare qualsiasi trattativa. Reggina? Nelle ultime settimane non ho sentito Foti, al quale mi legano rapporti di profonda stima. E’ una persona eccellente e un ottimo conoscitore di calcio. Sono felice di sapere che la Reggina continui a nutrire stima nelle mie qualità professionali. Probabilmente lunedì o martedì ci incontreremo per discutere dell’immediato futuro. Se sarò l’allenatore della Reggina chiederò ai ragazzi massimo impegno, applicazione e fantasia per poter realizzare una squadra concreta e capace di di giocare sempre al calcio”.

Notizie Correlate

Commenta