Calciomercato Brescia, Konè e Caracciolo pronti a rimanere: ”A certe condizioni però”

Andrea Caracciolo

 

Il Brescia si ritrova in casa due pezzi da novanta che in Serie B sarebbero un autentico lusso: Andrea Caracciolo e Panagiotis Konè che non sono stati riscattati rispettivamente da Genoa e Bologna. In attesa di capire il futuro, i due non chiudono completamente la porta alle rondinelle. Ecco le parole di Caracciolo al quotidiano locale ‘Il Giornale di Brescia’: ”Prima di parlare devo prima incontrarmi con Corioni. Sono a sua disposizione. Tutti sanno quanto amo il Brescia, la sua maglia e i suoi tifosi. Ci fosse la possibilità di rimanere sarei felicissimo”. Per lui, il problema più grande sarebbe l’ingaggio da 650 mila euro a stagione per altri due anni proibitivo per il Brescia. Anche il greco Konè sarebbe disposto a rimanere: ”E’ difficile pensare di scendere nuovamente in B, ma se il Brescia costruisse una squadra per provare a vincere il campionato sarei anche disposto a restare e dare una mano per risalire”. Insomma, a certe condizioni i due potrebbero anche rimanere. E sarebbe davvero un Brescia da urlo.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta