Calciomercato Sampdoria, Ascari: “Eder resta a Genova, Piccini seguito dal Pescara”

Eder

Eugenio Ascari, procuratore ed esperto di mercato, ha rilasciato in esclusiva a calciomercato.com un’intervista in cui l’argomento più importante è stato ilfuturo di due sei suoi assistiti, Eder della Sampdoria e Piccini, giovane calciatore quest’anno a Carrara.

Ecco le dichiarazioni di Ascari sul futuro dell’attaccante brasiliano: “Eder è rimasto veramente entusiasta della sua parte di stagione alla Sampdoria, nel rapporto con i compagni, con l’ambiente e con il club blucerchiato. Si è rigenerato, perché dopo un inizio difficile a Cesena ha trovato un ambiente ideale, e ha coronato la stagione con la promozione ottenuta nel doppio spareggio con il Varese. Quando ha lasciato Cesena, Campedelli forse ha avuto qualche rimpianto, visto che aveva fatto anche gol importanti, segnando a Roma e Udine. La scelta della Sampdoria però si è rivelata azzeccata: è già stato riscattato e ha un contratto lungo con i blucerchiati. Gran parte del merito credo vada attribuito a Iachini, che lo ha espressamente richiesto e lo ha aspettato quando ha avuto qualche problema fisico. Speriamo che il binomio Eder-Iachini possa proseguire anche l’anno prossimo. Lui comunque avverte la fiducia di tutti, quindi il futuro di Eder è a Genova”.

E su Piccini: “Piccini ha fatto un’ottima stagione a Carrara, la prima in un torneo di Lega Pro: ha acquisito sicurezza e dimestichezza, la Fiorentina gli ha già fatto rinnovare il contratto fino al 2016. E’ un giocatore ricercato da vari club di serie B, e anche da alcuni di serie A. Piaceva tantissimo a Zeman, come tutt’ora è stimatissimo dal d.s. pescarese Delli Carri, quindi non è da escludere un suo futuro nel club abruzzese. Una scommessa dal campionato sudamericano? Francisco Silva, che viene abbinato al Catania e che gioca nell’Universidad Catolica de Chile: è un calciatore adattissimo alla nostra serie A, e se arrivasse non ho dubbi che farebbe benissimo”.

Notizie Correlate

Commenta