Calciomercato Torino, ecco tutti gli aggiornamenti sulle comproprietà ancora da risolvere

Mirko Antenucci

 

Settimana decisiva per la risoluzione delle comproprietà. Il 22 giugno ci sarà lo stop alle trattative e il Torino è impegnato su diversi fronti. Quello più importante riguarda Mirko Antenucci, a metà col Catania. Sembrava ormai sfumato un possibile accordo col club etneo, con il rischio di andare alle buste e invece adesso il Toro chiuderà a 1,2 milioni di euro per il suo riscatto, contro gli 1,7 richiesti inizialmente dal club siciliano. Un bel risparmio.

Anche per Riccardo Meggiorini il discorso col Genoa è in fase di chiusura. Petrachi offrirà poco meno di 1 milione di euro, contro gli 1,2 milioni chiesti da Lo Monaco. Una via di mezzo e Meggiorini sarà tutto granata.

Infine c’è il discorso col Palermo: per Glik, Darmian e Benussi la soluzione più probabile è questa: rinnovo della comproprietà per il primo, acquisizione di metà cartellino appartenente ai rosanero (l’altra è del Milan) per il secondo e acquisto in comproprietà (era in prestito) per il terzo.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta