Calciomercato Torino, da risolvere anche le comproprietà di alcuni giovani

Non solo i giocatori più rappresentativi del Torino stanno vivendo situazioni di incertezza riguardo il proprio futuro. Entro il 22 giugno, data in cui, alle ore 19, scadranno i termini per le società per accordarsi riguardo le comproprietà ancora irrisolte, infatti, i granata dovranno valutare la situazione di molti giovani provenienti dalla primavera torinista.

Fra gli altri, Scaglia, Sperotto, Miello e soprattutto Taraschi, per il quale, scaduti i tempi per il rientro in Primavera (il giocatore è classe ’91), bisognerà trovare una sistemazione al più presto. Per gli altri giovani, invece, sono ancora validi i termini per rientrare fra i giovani granata, dopo le esperienze, più o meno fortunate, tra i professionisti.

Notizie Correlate

Commenta