Lecce, tensione fra David Di Michele e la dirigenza giallorossa

David Di Michele

 

Ha fatto scalpore a Lecce un intervista concessa dal giocatore David Di Michele al quotidiano ‘La Gazzetta dello Sport’, dove esprimeva il suo dissenso verso la società pugliese per il mancato rinnovo del contratto e per non essere stato trattato bene visto che lui si era già ridotto l’ingaggio l’estate scorsa. Il club pugliese, tramite il suo sito ufficiale, ha voluto rispodere al suo tesserato:

”In merito alle dichiarazioni rilasciate da David Di Michele e pubblicate in data odierna si precisa che l’opzione a favore dell’U.S. Lecce per il rinnovo del contratto 2011/12 del sopracitato giocatore ed il relativo contenuto economico, erano stati stabiliti in un documento, sottoscritto dallo stesso calciatore nell’agosto del 2010. Si ricorda, inoltre, al calciatore che l’U.S. Lecce ha, nella sostanza, raddoppiato l’importo già pattuito in quel documento. Si ritiene superflua ogni altra considerazione se non quella di tipo etico per il comportamento di chi, comunque, sino al 30 giugno p.v. è un tesserato dell’U.S. Lecce”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta