Juve Stabia, i numeri e le curiosità di una delle sorprese della cadetteria

Una delle più liete sorprese del campionato la Juve Stabia di Piero Braglia. La compagine campana è stata una delle due matricole terribili, con il Verona, di questo campionato cadetto ritagliandosi un ruolo di spessore in B. Con 61 punti sul campo (57 poi nella generale in virtù della penalizzazione) il ruolino di marcia è stato davvero significativo: 36 al Menti (media 1,71) e 25 in trasferta (1.19). Il capocannoniere stabiese è stato Marco Sau autore di 21 reti in 36 match con 2977 minuti in campo. Particolarmente brillante lo spezzone tra la 28° e 37° giornata dove la Juve Stabia ha timbrato nove risultati utili consecutivi con quattro affermazioni di fila.

Notizie Correlate

Commenta